Quiz: quanto deve marinare l’agnello? La risposta non è così scontata

Quanto deve marinare la carne di agnello? Non tutti conoscono la risposta, la soluzione non è per nulla scontata: scopriamolo.

Potrebbe sembrare incredibile, ma non tutti sono in grado di rispondere ad una domanda del genere: quanto tempo occorre per fare marinare la carne di agnello? Per riuscire quindi a renderla gustosa e tenera al punto giusto.

Quanto tempo deve marinare l'agnello
Poche persone sanno quanto deve marinare l’agnello-talkmagazine.it

Partiamo dal presupposto che quando parliamo di marinatura, facciamo riferimento ad un vero e proprio segreto, lo stesso che permette di rendere la carne più saporita e quindi correggere anche il suo gusto. Il tempo che ci si mette per portare avanti questo percorso è fondamentale. Il principio da tenere a mente è che la carne non deve mai perdere il suo liquido.

Tutto quello che serve è un ingrediente grasso (olio evo) e un ingrediente acido come ad esempio succo di limone, aceto, yogurt e birra. Vediamo insieme come marinare la carne di agnello. Ma entriamo ancora di più nel dettaglio e rispondiamo alla nostra domanda principale.

Carne marinata, ecco il procedimento che serve per un ottimo risultato

  • 1 kg agnello
  • 200vino bianco
  • 100olio extravergine d’oliva
  • q.b. erbe aromatiche (rosmarino – salvia – timo – maggiorana- origano fresco- menta )
  • 2 spicchio aglio
  • q.b. pepe in grani (nero oppure rosa)
  • 2 foglie alloro
  • q.b. sale
  • 1limone

    tempo marinatura agnello
    Agnello: tempo di marinazione-talkmagazine.it

Una volta capiti gli ingredienti che ci servono, la prima cosa da ricordarsi è che per una perfetta marinatura servono almeno tre ore: è questo il tempo giusto di cui tenere conto. Capito questo, cominciamo con la procedura standard:

Lavare i pezzi di agnello con acqua e aceto e sgocciolarli bene. Trasferire poi i pezzi di agnello in una pirofila capiente e nel frattempo prepariamo la marinatura. Il passaggio successivo è quello di tritare non troppo finemente le erbe aromatiche gradite. Schiacciare poi gli spicchi di aglio senza sbucciarli.
Fatto questo, lo step seguente è quello di inserire in un mixer vino, olio, succo di mezzo limone e poi un composto di erbe aromatiche e mescolare. Una volta fatto questo si può procedere a versare la marinata sulla carne e unire anche spicchi di aglio, il pepe in grani, fette di limone e girare i pezzi per meglio insaporirli. Alla cottura poi aggiungere il sale.
Inseguito, il segreto è quello di coprire con pellicola e far riposare in frigo per circa 3 ore. Una volta trascorso il tempo necessario, i pezzi di agnello devono essere tolti dalla marinatura e tamponati con una carta da cucina e iniziare con la cottura.

 

Impostazioni privacy